Interviste

Due chiacchiere con la “strana ragazza” della Cantina: intervista a Pam Rose

Star Wars è come un immenso mosaico formato da tanti tasselli, questi tasselli sono tutte le persone che hanno contribuito nel rendere grande questa saga.

A tutti sono noti i grandi volti che vengono amati e seguiti da generazioni ma oltre a loro ci sono centinaia di persone che hanno lavorato davanti e dietro le quinte e oggi è con immenso piacere che vogliamo farvi conoscere Pam Rose. Pam ha collaborato, ormai quarant’anni fa, come comparsa a Star Wars; lei ha portato in vita uno dei tanti alieni che vediamo nella famosissima scena della cantina di Tatooine. Scena che è nella storia e nei cuori di ogni appassionato di cinema e della saga. Prima di parlarvi ancora di lei vi lasciamo alle sue parole.

Guerrestellari.net: come hai avuto il tuo ruolo nel film?

Pam: all’epoca facevo parte di un’agenzia chiamata Central Casting, ero iscritta dal 1968. Mi dissero di recarmi a Elstree e li ebbi la mia parte come Weird Girl.

Guerrestellari.net: qual è il nome del tuo personaggio?

Pam: beh a dire il vero il mio personaggio ha tre nomi. In principio si chiamava Weird Girl, poi lo hanno cambiato non so quando in Leesub Sirin e in fine nel 2009, quando rilasciarono l’action figure del mio personaggio, diventò Leesub Slrln. Probabilmente un errore di comprensione di chi ha prodotto la figure.

Guerrestellari.net: come è stato lavorare con George Lucas?

Pam: non avevo mai sentito parlare di lui prima, quindi sono andata sul set e ho fatto semplicemente il mio lavoro. Tutto qua.

Guerrestallari.net: quanto impiegavano a truccarti prima di andare in scena?

Pam: impiegavamo due ore per metterlo e un’ora per toglierlo, ogni giorno per 5 giorni. Era come se ti facessero la ceretta al collo tutte le sere, alla fine era dolorante.

Guerrestellari.net: com’era stare sul set? Puoi raccontarci qualche cosa che hai vissuto? magari un episodio divertente o cosa facevate mentre non giravate le scene.

Pam: passavo gran parte del tempo in cui non giravamo a fare l’uncinetto. Mentre come episodio divertente una volta, un giovane Kenny Baker, ha tentato di mordermi il sedere! Mi manca davvero molto Kenny.

Guerrestellari.net: tu sei stata sul set praticamente con tutto il cast, chi era il più simpatico tra tutti?

Pam: il più’  simpatico? Sicuramente Kenny Baker! A dire il vero non ho avuto molto a che fare con gli altri. Rispettavo il fatto che fossimo tutti li per lavorare e avessimo tutti molto da fare. Molto diverso da oggi, dove molte persone si presentano sui set e pensano di poter diventare famose in 5 secondi. Non funzionava così ai miei giorni.

Guerrestellari.net: quanto Star Wars ha cambiato la tua vita?

Pam: Star Wars ha cambiato la mia vita da quando ho smesso di dirigere un Casinò. Ho cominciato a partecipare agli eventi, incontrare persone di ogni età e ho viaggiato moltissimo.

Guerrestellari.net: potevi immaginarti che stavi per far parte di qualche cosa di così grande?

Pam: non avrei mai potuto immaginarmi quanto grande sarebbe diventato Star Wars, ho partecipato a numerosi altri film all’epoca.

Guerrestellari.net: cosa pensi dei nuovi film di Star Wars e della strada che ha intrapreso la saga dopo “l’abbandono” di George Lucas?

Pam: a dire il vero ho visto soltanto Una Nuova Speranza nel 1977, ho partecipato ad un evento di beneficenza che prevedeva la visione de Il Risveglio Della Forza e ho accompagnato un caro amico e il figlio alla visione di Rogue One. Quindi non mi sbilancio.

Guerrestellari.net: dove possiamo trovare la tua action figure? Esiste altro merchandising che riguarda il tuo personaggio?

Pam: l’action figure è molto difficile da trovare. Io ho creato delle cartoline su cui firmo autografi ai fans.

Guerrestellari.net: ultima domanda da fans, lato oscuro o lato luminoso?

Pam: non mi piace schierarmi. Mi piacciono tutti in egual modo.

Pam Rose ha fatto parte di altri film molto conosciuti nel mondo nerd come: Spazio 1999 , Superman (1978), Batman (1983); oltre ad moltissime altre apparizioni e interpretazioni.

Vi lasciamo il sito personale di Pam, dove potrete scoprire tutte le sue interpretazioni e altre curiosità su di lei.

Aggiungo una piccola nota personale su Pam: ho avuto il piacere di incontrarla di persona al Lucca Comics & Games del 2016; è una persona davvero speciale ed in gamba, cordiale ed estremamente disponibile a raccontare e parlare con i fans delle sue storie. Una di quelle persone che un appassionato della saga e di cinema si augura di incontrare almeno una volta.

Ringraziamo ancora una volta Pam Rose per il tempo che ci ha concesso e per averci inviato alcune foto che potete trovare nella galleria sottostante.

 

 

 

 

 

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: