Gli Ultimi Jedi

L’analisi del trailer di Star Wars: Gli Ultimi Jedi!

E’ arrivato ed ha fatto il botto che speravamo. Parliamo, ovviamente, dell’intensissimo trailer di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, che ci apprestiamo ad analizzare frame per frame!

Il trailer

L’analisi

Il trailer si apre dedicandosi al Primo Ordine e al suo personaggio principale: Kylo Ren. Entrambi – come ricorderete – erano stati lasciati decisamente da parte nel primo teaser della pellicola.

Nel secondo screen, i mezzi – sollevando la polvere rossa caratteristica di Crait – si preparano chiaramente alla battaglia, apparentemente all’alba.

Tutto questo è accompagnato dalla voce di Snoke (Andy Serkis in originale) che afferma:

“Quanto ti ho trovato, ho visto un potere, grezzo e indomito.” 

Questa breve sequenza non può non riportarci alla mente l’iconica scena durante cui Anakin Skywalker, ormai passato al Lato Oscuro, si accinge ad entrare nel Tempio Jedi di Coruscant per eliminare tutti i Jedi presenti. Il riferimento al nonno sembra essere chiaramente voluto, considerata l’indole di Kylo Ren.

Dopo un breve stacco, riprende a parlare Snoke, ricollegandosi con quanto detto precedentemente.

“E oltre a questo, qualcosa di veramente speciale”

Cos’ha di veramente speciale Kylo Ren? Ma siamo sicuri che parli a questo personaggio e non a Rey, che incontreremo successivamente?

Rey che è – guarda caso – è anche protagonista della significativa scena immediatamente successiva, in cui assistiamo all’accensione dell’iconica spada laser appartenuta ad Anakin e successivamente a Luke.

Dopo il classico logo Lucasfilm, una serie di riprese in rapida sequenza.

“Qualcosa, dentro di me, è sempre stato lì”

E’ quanto dice Rey durante lo scorrere delle immagini, facendo chiaramente riferimento ai suoi poteri – diventati ormai manifesti. Bellissima la resa della mano robotica.

 

Luke ha finalmente in mano la spada laser

Un momento che in molti aspettavano di vedere. Finalmente Luke ha preso la spada laser ma cosa dirà subito dopo a Rey, arrivata fin lì per cercarlo e iniziare l’addestramento? Il Maestro Jedi sembra decisamente perplesso.

Continua Rey, rispetto alla frase precedente:

“E si è risvegliato”

Le immagini che accompagnano questa frase sono chiara ma, allo stesso tempo, misteriose. E’ davvero un albero della Forza quello che vediamo? Perché i libri e qual è il loro contenuto?

Inoltre, nel primo teaser sembrava che Luke – come faceva intendere il guanto sulla mano – si apprestasse a consultare i libri. Ora, Rey sembra essere in assoluta solitaria. Forse la Forza l’ha richiamata in tale posto?

“Mi serve aiuto”

Rey si racconta come se fosse in difficoltà rispetto a quanto ha scoperto su sé stessa ma – allo stesso tempo – si impegna fortemente nell’addestramento che dovrebbe portarla a diventare Jedi.

L’impegno sembra anche eccessivo, considerata la reazione di Luke. I poteri di Rey devono sicuramente essere meglio controllati.

Luke, dopo tale momento, è infatti sconvolto tanto da spingersi ad affermare:

“Ho visto questa Forza bruta solo una volta”

E si apre un flashback (o force-back, come è stato ribattezzato in occasione di Episodio VII):

“Allora non ebbi paura”

“Ne ho adesso”

Le immagini sembrano essere decisamente scollegate ma è innegabile come una frase del genere possa lasciare un grande sconforto e una forte preoccupazione in Rey, necessitante di una guida sicura.

Torniamo ora su Kylo.

“Lascia morire il passato”

Kylo Ren sembra ancora combattuto e intento a riflettere su sé stesso. Nel mentre sfoga la sua ira frantumando un pannello e distruggendo il suo casco. Da segnalare anche la ferita, in fase di rimarginazione a seguito dell’applicazione di un qualcosa che ricorda fortemente un cerotto.

“Uccidilo”

Un’intesa sequenza di battaglia spaziale in cui possiamo vedere i caccia TIE le Primo Ordine ma anche il TIE Silencer e le navi della Resistenza sotto attacco, un paio di queste vengono anche distrutte. La nave di cui vediamo distintamente i motori sembra appartenere alla classe Mon Calamari.

La battaglia imperversa, Kylo Ren sembra fare la differenza. Sullo sfondo dello scontro possiamo notare anche il Mega Destroyer. Il villain non può quindi fallire in presenza dell’attento sguardo di Snoke, sicuramente presente sulla sua ammiraglia.

Kylo Ren si appresta a tentare di eliminare anche la madre. La manipolazione di Snoke prosegue:

“E’ il solo modo per diventare ciò che devi”

Il culmine di uno dei momenti più intensi. Kylo deve ancora una volta prendere una decisione: sparerà o non sparerà?

Attualmente, propendiamo per la seconda. Voi?

Una serie di riprese in rapida sequenza. In primis il Falcon – in una misteriosa grotta, apparentemente ricca di minerali rossi (Crait?) – fugge dai TIE del Primo Ordine. Subito dopo Chewbacca in compagna di un Porg, che esemplifica la nostra reazione al trailer.

Le battaglie spaziali sembrano essere una parte fondamentale della pellicola. In queste sequenze vediamo un colpo partire da una nave in lontananza, o il Dreadnought o il Mega Destroyer, che riesce a distruggere una nave della Resistenza.

“Siamo la scintilla..”

“…che appiccherà il fuoco che brucerà il Primo Ordine”

In queste intense sequenze ci viene già presentato il probabile percorso di Poe Dameron. Da “semplice” pilota a vero e proprio leader della Resistenza. Da segnalarsi nell’ultimo screen la presenza di Billie Lourd, figlia di Carrie Fisher.

Coraggio

Probabilmente su una nave del Primo Ordine assistiamo allo scontro tra Finn e Capitano Phasma. Sopravviveranno entrambi? Qualcosa li dividerà? Una cosa ci sembra certa: i destini dei due personaggi sono sempre più legati.

Continua lo scontro nello spazio: la resistenza e un elettrizzato BB-8 appaiono in difficoltà contro il Dreadnought.

“Questa storia non andrà…”

“…come tu pensi!”

Luke sembra in preda all’ira nell’affermare queste parole, che ci accompagnano attraverso varie riprese. SU Ahch-to ma anche su Crait, dove Leia sembra in preda allo sconforto. Le cose sis stanno mettendo ancor più male?

“Adempi…”

Rey cade in acqua ma ne esce apparentemente senza grossi problemi. Difficile contestualizzare questa scena, di certo ci troviamo su Ahch-to.

“…il tuo…”

Vediamo ora Finn, evidentemente beccato durante un tentativo di infiltrazione, scortato dai soldati del Primo Ordine. Ma Rose, che era in sua compagnia nel dietro le quinte, dove è finita?

Seguono velocemente una serie di scene molto intense, per avviarci verso la conclusione.

La guerra è ormai iniziata a pieno regime. Su Crait si preannuncia una battaglia epica!

“destino.”

Snoke finalmente non è più solo un ologramma e ci da una dimostrazione dei suoi poteri. Kylo, finalmente, gli ha portato la ragazza. Solo pochi secondi sullo schermo ma, sicuramente, molto efficaci.

“Mi serve qualcuno che mi mostri il mio posto in tutto questo.” 

Il trailer si conclude con due scene che solo apparentemente sembrano collegate, a nostro avviso. Luci diverse, contesti diverse. La nostra impressione è che le riprese con Kylo possano addirittura fare parte di una visione avuta dall’eroina.

Potrebbe anche essere un’impressione sbagliata ma solo a Dicembre potremo avere una risposta.

Conclusioni

Il trailer ci ha sicuramente entusiasmato e colpito per le scene mostrate ma anche per gli spunti che è stato in grado di fornirci. Tuttavia, appare anche montato ad arte – giustamente – per fornire delle impressioni che sviino i fan.

La strada intrapresa, in particolare, con Luke Skywalker e Kylo Ren appare estremamente interessante e non vediamo l’ora di vedere cosa succederà.

Speriamo che, il prossimo 13 Dicembre 2017, la pellicola di Rian Johnson possa entusiasmarci. A Star Wars: Gli Ultimi Jedi mancano ormai solo due mesi circa.

Fateci sapere cosa ne pensate e se avete notato cose particolari che, magari, ci sono sfuggite.

Seguiteci sui social per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e su altre curiosità del mondo Star Wars:

https://www.facebook.com/GuerreStellari.Net/

https://www.instagram.com/guerrestellari_net/

Il nuovo canale Telegram: @gsnet o tramite link https://t.me/gsnet

 

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: