Videogames

Nuovo trailer di presentazione per Star Wars: Battlefront II!

Oggi è stato rilasciato online un video in cui vengono elencate tutte le novità dell’attesissimo Star Wars: Battlefront II da un presentatore di eccezione: John Boyega!

 

Ecco un piccolo riassunto di quello che viene mostrato nel video:

  • confermate diciotto location di cui quattro esclusivamente single player. Location mutiplayer: Death Star II, Kashyyyk, Ryloth, Jakku, Endor, Hoth, Kamino, Starkiller Base, Yavin 4, Mos Esley, Unknown Regions, Naboo, Takodana e Fondor; location single player: Sullus, Pillio, Vardos e Bespin.
  • confermati 14 eroi. Finn e Phasma faranno parte del primo DLC, gratuito.
  • confermati 39 veicoli utilizzabili.
  • mostrate nuovamente le quattro classi giocabili: assault, heavy, specialist e officier.
  • mostrate le classi speciali: flame trooper, wookie warrior, death trooper e droide B2.
  • mostrate nuovamente le battaglie spaziali.
  • presentato il nuovo sistema di carte e crafting. Sarà possibile potenziare eroi, veicoli, classi speciali ed il proprio personaggio, il livello di potenziamento sarà proporzionale alla rarità della carta.
  • svelate tutte le modalità multiplayer: starfighter assault, galactic assault, blast, strike e heroes vs villains.
  • mostrate anche le modalità single player con la possibilità di giocare in co-op o Vs in split screen.

 

Tutte le gustose novità di questo video non vanno che ad aumentare ancora di più l’hype per l’uscita del gioco.

Vi ricordiamo che per chi ha preordinato il gioco, sarà possibile accedere al beta test che si terrà dal 4 di ottobre fino al 9.

Potete preordinare qui la vostra copia:

 

Seguiteci sui social per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e su altre curiosità del mondo Star Wars:

  

https://www.facebook.com/GuerreStellari.Net/

https://www.instagram.com/guerrestellari_net/

Il nuovo canale Telegram: @gsnet o tramite link https://t.me/gsnet

 

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: