Videogames

Rivelato un video gameplay di Star Wars: Battlefront II che ci mostra le battaglie aeree!

In un video rilasciato da poco alla Gamescom, EA ci mostra finalmente un gameplay di circa 10 minuti dell’attesissimo Battlefront II, questa volta riguardante le tanto desiderate battaglie aeree.

Entriamo subito nell’azione frenetica di un assalto su Fondor, pianeta sotto il comando imperiale che ospita un sito di manutenzione spaziale per Star Destroyer, attaccato dalle forze Ribelli.
Prendiamo il controllo di un agilissimo caccia TIE e ci buttiamo all’inseguimento degli Ala-X con una modalità molto simile a quella del titolo precedente.


I comandi, pur essendo una pre-alpha, sono estremamente fluidi e appaganti e il tutto scorre senza ripensamenti.
La grafica è sbalorditiva, e l’attenzione al dettaglio è incredibile. Gli effetti visivi, come esplosioni e laser, sono incredibilmente veritieri e danno l’impressione di trovarsi davanti a del materiale cinematografico.
Dopo circa un minuto siamo introdotti alla prima grande novità, i bersagli distruttibili: un Ala-X colpisce i generatori di scudi della struttura per metterli KO e facilitare la vincita della battaglia come succedeva nel titolo omonimo uscito nel 2005, nel quale si poteva abbordare la nave nemica per sabotarla dall’interno, o colpire punti strategici al di fuori.
Subito dopo entra in gioco un veicolo speciale, in questo caso il temuto Slave I, che ci mostra la superiorità in campo come veicolo bonus, probabilmente ottenibile come upgrade.


La visuale passa alternandosi tra i vari veicoli, mostrandoci il tanto amato Millennium Falcon e l’interno di un Ala-A, ricostruito maniacalmente. Le dog-fight sono frenetiche e divertenti, come nel primo capitolo ma traslate nello spazio aperto.
A sorpresa passiamo ai comandi del veicolo personale di Poe Dameron, un X-Wing della Resistenza identificato come Black One, il tutto senza rispettare la continuità temporale?
La missione cambia, facendoci attaccare il reattore principale, mentre vediamo il caccia nero arancione vedersela con dei missili che non lasciano fiato.
Nella parte successiva passiamo da veicoli ribelli ad imperiali per saggiare tutto il roster utilizzabile, al quale si aggiunge un TIE Bomber, un Ala-Y e un TIE Interceptor.


La scena è di nuovo rubata da un veicolo bonus: è lo Scimitar, la nave utilizzata da Darth Maul in persona! In questo modo gli sviluppatori ci mostrano caratteristiche uniche del mezzo, in questo caso l’invisibilità temporanea.
Il video continua poi con alcune dog-fight ravvicinate, sempre mantenendo l’attenzione agli obbiettivi fondamentali. Una volta completati tutti, la missione è finita e parte un piccolo filmato in cui lo Star Destroyer esplode in mille pezzi, anche grazie all’aiuto di un incrociatore Mon Calamari: VITTORIA!

EA ci mostra finalmente un gameplay ricco di contenuti, facendoci apprezzare un’anteprima di quello che potremo effettivamente vivere in prima persona all’uscita del titolo.
Oltre ai dettagli grafici, semplicemente strabilianti, il tutto cerca di concentrare la nostra attenzione sul gameplay che pare estremamente bilanciato e divertente, fornendo obbiettivi fissi da seguire per il congiungimento di uno più grande; la possibilità di usare veicoli “bonus” e l’estrema frenesia della battaglia, caratterizzata da un’attenzione al dettaglio strabiliante.


Se queste sono le premesse non ci resta che aspettare in trepida attesa che il gioco arrivi sugli scaffali di tutto il mondo il 17 novembre!

Avete pre-ordinato la vostra copia? Se ancora avete dei dubbi, qui la trovate con ben 20€ di sconto e materiale promozionale esclusivo all’uscita, oltre alla possibilità di accedere alla beta ad ottobre:

http://amzn.to/2sNrn44

Seguiteci sui social per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e su altre curiosità del mondo Star Wars:

https://www.facebook.com/GuerreStellari.Net/

https://www.instagram.com/guerrestellari_net/

Il nuovo canale Telegram: @gsnet o tramite link https://t.me/gsnet

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: