Spin-off Uncategorized

Rogue One: Weitz, McQuerrie e altri hanno collaborato alla sceneggiatura

Non è di certo un segreto che la LucasFilm sia stata tormentata da molti problemi per quanto riguarda la produzione di Rogue One. E’ stato infatti appena reso noto che, per scrivere e terminare la sceneggiatura, sia stato contattato un team di sceneggiatori. 

In una recente intervista al Podcast Happy Sad Confused, il regista di film come About A Boy Chris Weitz, ha dichiarato che lui e molti altri sono stato contattati dalla LucasFilm per scrivere alcune bozze per Rogue One; tra cui il regista non accreditato Tony Gilroy, unitosial team per scrivere la scena finale del film.

Gary Whitta ha scritto la prima bozza e poi sono entrato io che ho scritto un paio di bozze e dopo di me sono arrivati Tony Gilroy, Christopher McQuarrie e Scott Burns. Per quanto mi riguarda, penso che sia stato fatto un ottimo lavoro, soprattutto dato il gran numero di persone che ci hanno lavorato.”

Weitz ha però continuato a dare credito a Gareth Edwards per aver poi unito l’intero film, anche se ha confessato di aver contribuito alla decisione di far morire tutti i personaggi principali del film.  “Pensavo che sarebbero dovuti morire tutti”, ha detto Weitz. “Penso che sia stata un’idea di Gary e Gareth, ma hanno subito pensato, ‘Oh, Disney non ce lo lascerà mai fare.'”

Ha continuato raccontare il vittorioso momento in cui hanno convinto i massimi vertici che far morire i protagonisti era l’unica scelta sensata che potessero fare. “Ero ad un meeting con Alan Horn, Gareth, Kathleen Kennedy e Kiri Hart e Alan ha detto: “Beh, posso immaginare che dovranno morire tutti dato che non li vediamo nella trilogia originale! e dentro di me stavo già saltando dalla gioia.”, ha detto Weitz. Il che è un po’ raccapricciante, suppongo, ma è comunque fantastico!” 

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: