Videogames 1

[Rumor] Il protagonista e la storia del videogame Star Wars sviluppato da Visceral

All’EA Play 2017 non si è parlato del titolo Star Wars in sviluppo presso Visceral Games, lo studio che fa capo ad Amy Hennig, ma un rumor piuttosto importante ci potrebbe svelare chi dovrebbe essere il protagonista e quale dovrebbe essere la sua storia.

Parliamo di colui il cui nome in codice è Dodger che, a quanto pare, verrà interpretato da Todd Stashwick che ha anche realizzato la sceneggiatura del videogame.

Il vero nome non è ancora stato diffuso e, magari, neanche deciso ma ecco alcuni interessanti dettagli:

Sarebbe stato “forzato” a diventare un criminale per evitare il servizio militare imperiale. Per questo motivo è diventato anche un ricercato, le cui vicende si sono fatte più complicate dopo la distruzione del pianeta natale Alderaan (Importante: dovrebbe essere ambientato tra Episodio IV e V). 

Dopo tale fatto, la rappresaglia imperiale verso i ribelli e i criminali si è infatti fatta più dura ma, allo stesso tempo, ha concesso a molti di sfruttare delle opportunità – anche al servizio dei “buoni”. Durante la storia, Dodger dovrebbe lavorare per Jabba The Hutt, con l’intenzione di guadagnare a sufficienza per corrompere alcuni ufficiali imperiali così da poter rimuovere la taglia sulla sua testa. Tuttavia, durante tale periodo, scoprirà qualcosa di terribile sull’Impero e collegato al suo passato e, in particolare, alla distruzione del suo pianeta natale. 

Dodger lo dovremmo trovare in compagnia di un altro gruppo di criminali, di cui si prenderà cura oltre a sé stesso. Armato di una staffa e di un blaster, dovrebbe avere alcune abilità speciali che utilizzeremo nel videogame. Un esempio dovrebbe essere la capacità di bloccare i nemici con la prima, per poi uccidere con la seconda.

Tuttavia, in merito nulla è certo. Si parlerebbe infatti di diversi concept ancora in fase di valutazione.

Una cosa ci pare invece certa: la storia sembra essere molto intrigante e non vediamo di saperne di più.

Voi che ne pensate? Attendiamo una vostra impressione.

Fonte: MSW

Facebook Comments

You Might Also Like

image

1 Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: