Editoriale

Star Wars e… la Parodia!

Come ogni opera culturale di grande impatto, anche la saga di Star Wars, dalla sua comparsa fino a oggi è stata oggetto di numerose parodie e rivisitazioni comiche.
Tra queste si possono trovare creazioni di ogni tipo: film, fumetti, serie televisive, magliette, gadget, fumetti e, inutile dirlo, meme.  Vista la mole delle parodie, oggi vorrei presentarvi quelle che, a mio parere, sono le più divertenti e memorabili. Addentriamoci dunque!

Balle Spaziali

Nel lontano 1987 uscì quel capolavoro cinematografico di umorismo conosciuto come Balle Spaziali. Un’altra opera partorita dalla mente vulcanica di Mel Brooks, il film è in tutto e per tutto una parodia della saga di Star Wars e, in minor parte, di altre opere fantascientifiche. A partire dai titoli di testa, che riprendono il crawl della Saga, al memorabile Lord Casco e allo Sforzo, ispirati rispettivamente a Darth Fener e alla Forza, la pellicola è ricca di citazioni in chiave umoristica. I tempi comici ben gestiti, le improbabili situazioni in cui si trovano i protagonisti e le battute sagaci, fanno sì che lo spettatore rida dall’inizio alla fine.
Nonostante siano passati trent’anni, la pellicola rimane divertente ancora oggi. Se non l’avete ancora vista, cosa state aspettando?

La locandina del film.

Blue Harvest

Uscito a settembre 2007, in Italia nel 2008, Blue Harvest è il primo episodio della sesta stagione de I Griffin. L’episodio si apre con la nostra famiglia preferita intenta a guardare la televisione. Improvvisamente salta la luce. Dunque Peter si improvvisa narratore e racconta ai presenti una versione comica di Episodio IV. Ci troviamo così catapultati nell’universo di Star Wars, con la differenza che i nostri personaggi preferiti sono (interpretati da) i personaggi de I Griffin. Dunque Peter diventa Han Solo, Lois la principessa Leia, loro figlio Chris è Luke Skywalker e il malavagio Darth Fener non è altri che il piccolo Stewie. Chiaramente anche gli altri personaggi hanno un corrispettivo “griffiniano”. Con situazioni parodistiche in tutto e per tutto simili a quelle del cartone animato, Blue Harvest funziona perché combina l’umorismo demenziale de I Griffin alla duttilità narrativa di Star Wars.
Questo episodio ebbe un discreto successo, a tal punto che furono realizzati due sequel, parodie, rispettivamente, di episodio V e VI. Esse sono Qualcosa, Qualcosa, Qualcosa, Lato Oscuro (2009) e It’s a Trap! (2010).

Le locandine della “Trilogia”.

Robot Chicken: Star Wars

Passiamo infine alla mia parodia di Star Wars preferita, ovvero Robot Chicken. Si tratta di un episodio speciale della serie americana in stop-motion trasmessa su Adult Swim.
Tutto nacque nel 2006 quando uscì uno sketch comico di qualche minuto che mostrava un’esilarante telefonata di Darth Fener all’Imperatore per comunicargli la distruzione della Morte Nera. Questo video fu caricato in seguito su Youtube. Ciò permise a George Lucas di vederlo e lo apprezzò a tal punto da concedere ai creatori di creare un episodio parodistico di mezz’ora. Così fu creato questa fantastica collezione di sketch esilaranti su Star Wars, tutti rigorosamente in stop-motion. Dalla finta pubblicità dei cereali dell’amiraglio Ackbar, all’incontro tra Jar Jar e Darth Fener, queste gemme di comicità sono tutte disponibili su Youtube.
L’episodio riscosse un notevole successo, dunque furono in seguito realizzati Robot Chicken: Star Wars Episode II e III. Di seguito due dei miei sketch preferiti.

The Star Wars Holiday Special

Piccolo bonus ironico, perché, purtroppo, non si tratta di una parodia, sebbene abbia tutti gli elementi necessari per esserlo. Questo temibile corto uscì nel 1978 e racconta del life day, ovvero Natale degli wookie, di Chewbacca e Han Solo in visita su Kashyyyk. Questo spin-off, realizzato in modo trascurato e improbabile, fu definito “Le peggiori due ore della televisione” da David Hofstede, autore di un libro sulle trasmissioni demenziali. A differenza delle parodie menzionate sopra, vi sconsiglio vivamente di recuperare quest’ultimo corto, a meno che non vogliate passare due ore a ridere per non piangere. Una nota positiva, però, è che comparve per la prima volta sullo schermo Boba Fett.

Nel caso vi foste interessati alle opere sovramenzionate, di seguito troverete dei link per acquistarle. Buona visione e buon divertimento!

 

Seguiteci sui social per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e su altre curiosità del mondo Star Wars:

https://www.facebook.com/GuerreStellari.Net/

https://www.instagram.com/guerrestellari_net/

Il nuovo canale Telegram: @gsnet o tramite link https://t.me/gsnet

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: