Videogames

Tutte le novità sulla modalità “Starfighter Assault” di Star Wars: Battlefront II

Come promesso alla Gamescom 2017 EA ha mostrato il gameplay della modalità “Starfighter Assault” di Star Wars: Battlefront II, analizziamo insieme tutte le novità!

Video da IGN:

La prima cosa da dire è che si tratta di una versione pre alpha del gioco, quindi dobbiamo aspettarci cambiamenti estetici o di icone e schermate, ma nonostante questo come il predecessore del 2015 Star Wars: Battlefront II si mostra come un gioco che fa della spettacolarità una delle sue armi migliori, tra esplosioni, suoni e riproduzioni fedeli dei veicoli provenienti dai film.
La demo giocata a Colonia è nello specifico un Assalto su Fondor dove i ribelli dovranno arrivare a distruggere lo Star Destroyer ormeggiato ad una stazione spaziale simile a quella vista su Rogue One su Scarif, mentre gli imperiali dovranno cercare di evitarlo.

Le squadre saranno di 24 giocatori per partita (quindi 12vs12) e al momento non è chiara la presenza di Bot per schieramento quanto sarà presente.

A- Wing all’attacco dei cantieri su Fondor

La missione si struttura in 3 parti, vediamola dal punto di vista dei ribelli che attaccano:

  • Distruzione delle difese imperiali : dove i caccia devono abbattere le torrette e i piccoli incrociatori a difesa dei cantieri (come nel Battlefront 2 del 2005), rendendo strategica la scelta di veicoli come i bombardieri per gli attaccanti o i caccia d’assalto per chi difende.
  • Distruzione dei proiettori dello scudo : In questa fase i giocatori devono entrare negli stretti corridoi della stazione spaziale per abbattere i proiettori dello scudo, compito che viene reso più arduo dagli ostacoli presenti all’interno della stazione e dalle raffiche di colpi sparate a distanza ravvicinata dai nemici.
  • Attacco allo Star Destroyer: La terza e ultima fase della missione prevede l’attacco diretto all’incrociatore in costruzione a cominciare dai giunti con cui viene tenuto in collegamento con la stazione. Distrutto il giusto numero di collegamenti l’incrociatore diventa vulnerabile per 30 secondi e tutti i caccia devono concentrare il fuoco sul reattore per distruggerlo, in maniera analoga a quanto visto nel DLC “Death Star” di Star Wars: Battlefront.

Ovviamente ad intervallare le varie sezioni della missione è presente un momento di “in attesa di ordini abbatti i caccia nemici”, ma nulla vieta ad un giocatore di non seguire le linee guida e continuare ad abbattere i caccia.

Da questo gameplay fanno la loro prima apparizione la Scimitar di Darth Maul e Poe Dameron con il suo Black One, a confermare che anche in questa modalità viene messa un pochino da parte la coerenza storica degli eventi per puntare al fanservice.

La Scimitar, Eroe della fazione imperiale

A livello di interfaccia possiamo notare come la schermata di gioco sia notevolmente cambiata: innanzitutto le abilità anche per i caccia normali sono diventate 3, come erano solo per gli eroi, e soprattutto velocità ed integrità dello scafo sono state messe rispettivamente ai margini sinistro e destro dell’area del mirino, così da tenerli più facilmente in vista anche durante le azioni più frenetiche.

In alto, nelle barrette rossa e blu,  non vediamo solamente il numero fittizio di unità avversarie presenti in partita, ma anche una percentuale che sta ad indicare la riuscita o meno della nostra difesa (come da immagine sotto) oppure del nostro attacco.

A sinistra del Tie l’arco azzurro della velocità, a destra l’integrità strutturale ed in basso i 3 slot per le abilità della nave.

Restiamo in attesa di ulteriori dettagli per quanto riguarderà la Beta di Ottobre in caso di preordine, mentre per il 17 Novembre è l’appuntamento per giocarlo.

Se non ne avete ancora usufruito dello sconto di 20€ di amazon sul gioco e la possibilità di ottenere materiale esclusivo, nonchè di giocare la Beta in anticipo, questo è il link che vi serve:

http://amzn.to/2sNrn44

Seguiteci sui social per rimanere sempre aggiornati sulle notizie e su altre curiosità del mondo Star Wars:

https://www.facebook.com/GuerreStellari.Net/

https://www.instagram.com/guerrestellari_net/

Il nuovo canale Telegram: @gsnet o tramite link https://t.me/gsnet

Facebook Comments

You Might Also Like

image
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: